AMNESYA

AMNESYA

Un uomo ed una donna si risvegliano in un letto di ospedale senza memoria.
Le cause della loro amnesia sono diverse, ma li porteranno entrambi in un percorso di conoscenza di sé stessi che a tratti li stupirà per le scelte che faranno.
Alberto e Amalia sono i protagonisti di una storia che potrebbe essere quella di tutti e che fa riflettere sul concetto di “qui e ora” e di presenza nel presente che tanto va per la maggiore oggi.

Il nuovo romanzo di Biancamaria Folino, pubblicato il 18 febbraio 2021 puo’ essere acquistato :

Clicca qui per leggere un estratto del romanzo

Video trailer del romanzo “Amnesya”

Radio Crimy intervista Bianca Folino 20 ottobre 2021

Sandro Salidu intervista per Viva Radio Bianca Folino 16 maggio 2021

 

RECENSIONI

Irene Salidu – Recensione apparsa su Kukaosmagazine in data 12 marzo 2021

“(…)Il romanzo è un viaggio verso il futuro, a partire dal “qui e ora”, un viaggio necessario per poter “essere”in base alle proprie peculiarità e non per ciò che gli altri vorrebbero vedere. I due protagonisti rinnegano il passato, per entrambi ciò che sono stati è la storia di estranei.
Biancamaria ci conduce attraverso il viaggio che la mente è capace di compiere per salvare gli esseri umani da quello che non desiderano ricordare.(…) Lo stile è fluido e scorrevole, la storia si legge con curiosità, è intrigante e originale, con delle descrizioni a tratti poetiche che sono un valore aggiunto per un romanzo che merita di essere letto senza preconcetti, pregiudizi, ricordi soggettivi, con mente libera nel “qui e ora”. Complimenti all’autrice che ancora una volta sorprende e fa riflettere sull’importanza del “lasciar andare”. Clicca qui per leggere la recensione completa 

Stefania Piras da Amazon.it

Un libro che scorre fluido come i pensieri, che nella finzione narrativa porta a ragionare sulla vita, su ciò che è importante, sul valore di assaporare pienamente il presente. Ma porta anche a riflettere sulla necessità di cambiare, fare scelte coraggiose, amando prima di tutto se stessi, per poi diffondere bene attorno a se’. Più che dare risposte, questo libro interroga e pone domande. Con la leggerezza delle parole scelte con cura, mi ha rilassato e dato serenità. Bravissima!